http://4.bp.blogspot.com/_14vrv7ni7HM/TLYyK0PS85I/AAAAAAAABU8/h4xBT0R8kQU/s1600/20101013225550_D0064009.jpg
ABADIA DE NOSSA SENHORA DE FONTGOMBAULT  CELEBRA TODA A LITURGIA  NA REFORMA DO MISSAL FEITA POR SÃO JOÃO XXIII
EM 1962 E LIBERALIZADA POR SUA SANTIDADE BENTO XVI EM 7/7/2007 COM O MOTU PRÓPRIO "SUMMORUM PONTIFICUM".
ACTUALMENTE A COMUNIDADE CONTA COM CERCA DE 60 MONJES E FUNDOU MAIS OUTRAS 5 ABADIAS DE QUE ELA É A CASA-MÃE,
TODAS REZAM O BREVIÁRIO MONÁSTICO EM LATIM E A A SANTA MISSA É SEMPRE CELEBRADA NA FORMA EXTRAORDINÁRIA EM
FORMA SOLENE E CANTADA EM GREGORIANO.


  

Arquivo do blog

domingo, 15 de janeiro de 2017

don Divo Barsotti, DESIDERIO DI VEDERE DIO


Prima meditazione: 

DESIDERIO DI VEDERE DIO 

Questo Dio che cosa sarà mai? E’ un essere impersonale? Così hanno pensato spesso le religioni orientali quando , non potendo avere una rivelazione più alta, hanno però sentito la dipendenza dal fatto di essere stati creati, dal fatto di trovarsi di fronte a un qualche cosa di cui non sapevano parlare.
L’hanno chiamato Dio, ma questo Dio è ben diverso dal Dio della Rivelazione ebraica e cristiana, poichè in quest’ultima Dio ha già un carattere personale, è Persona. Di fatto però anche la rivelazione al di fuori dell’Ebraismo e Cristianesimo tende ad una conoscenza di un Dio personale: nel libro più bello, più grande dell’Induismo si parla di visione di Dio. Egli già acquista caratteri personali: l’autore lo vede e questo Dio gli parla. Un Dio impersonale non può parlare, nè tanto meno ha una forma. D’altra parte al di fuori del Cristianesimo vi sono gli idoli, e ciò vuol dire che inconsciamente l’animo umano tende di per sè a voler riconoscere in questo mistero un carattere personale a Dio. 
Siccome però la persona, come ci insegnano i filosofi, di per sè dice una definizione – però non è più così quando si tratta di Dio – allora non c’è più il Dio unico, ma ci sono gli idoli; ecco allora Vishnu, Shiva e le sue innumerevoli incarnazioni; ecco allora il Giappone, in cui tutto è Dio: la foresta, l’albero, la cascata, il sasso in terra ….. Questa fede iniziale tende a voler stabilire con questa potenza, con questo mistero, un rapporto.
E il rapporto dell’uomo è anche un rapporto personale, perciò tende anche alla persona: siccome tu vivi un rapporto con questa potenza, tu devi dargli una forma. Così è anche per il paganesimo: i Greci parlavano di Afrodite, di Ares, i Romani di Venere, di Marte. E Marte lo rappresentavano come un uomo, Venere come una donna. Siamo già nella fede, una luce iniziale che tende di per sè ad una rivelazione più alta, una rivelazione nella quale il divino prende forma di persona. Tale rivelazione poi diviene più chiara nell’Ebraismo e finalmente nel Cristianesimo.

II

LA LUCE INIZIALE
Che cosa è questa luce nella quale noi entriamo in comunione con Lui? E’ la luce di una fede che ci fa entrare nel mistero divino, in tal modo che il mistero divino non rimane più estraneo alla vita interiore di noi cristiani.
Viviamo e respiriamo nel mondo divino, viviamo alla presenza di Dio. Hanno un senso queste parole? Se hanno un senso vuol dire che la nostra fede non è la fede di quelli che si dicono atei e nemmeno quella dei religiosi dell’India o tanto meno dei buddhisti.
Abbiamo una fede che ci fa penetrare nel mondo di Dio e ci dà un’esperienza che non dipende da una conclusione logica e nemmeno dalla visione degli occhi. Se vediamo e conosciamo, tuttavia questa conoscenza e questa visione trascendono il modo naturale di vedere e di conoscere.
Stamani il mio medico mi riferiva che per sant’Agostino, una qualunque vecchietta dei suoi tempi, era molto più sapiente di Platone.
Questo, non certo sul piano della natura, per cui la vecchietta non sapeva fare nemmeno i conti, ma in relazione a quella luce che è superiore alla conoscenza razionale, quella luce che è superiore alla pura visione oculare; in relazione a tale luce, la vecchietta era molto superiore a Platone.
Infatti Platone credeva ad un dio impersonale, come all’idea ultima che assumeva tutte le idee, il Bene. Platone forse arrivava ad un certo monoteismo, ma mai personale e, invece, quella vecchietta parlava a Dio tranquillamente!

LA LUCE PERMETTE DI VEDERE

Che cos’è questa luce, dunque, che è diversa dalla luce, ma non contraria, non in opposizione alla luce per la quale vediamo le cose e il  mondo? E’ quella luce per la quale noi entriamo nel mondo divino e il mondo divino diviene intimo alla nostra esperienza totale, sia alla nostra esperienza sensibile che a quella intellettuale. Lo vediamo nei santi: san Camillo de Lellis prendeva nelle sue mani le lenzuola sudice dei malati e andava in estasi: attraverso quelle cose vedeva, entrava in rapporto con la realtà divina. Santa Maria Maddalena de’ Pazzi andava in giardino, coglieva un fiore e andava in estasi: “Dio lo ha preparato per me”, diceva. Non vede semplicemente un fiore, ma vede subito Dio. 
Per san Camillo Dio si manifestava alla sua anima attraverso i malati: egli entrava in rapporto col Cristo che nel malato si fa presente. C’è una penetrazione immediata. All’inizio del cammino di fede, le cose rimangono per noi opache, non riusciamo a vedere oltre le cose. Ma, man mano che cresciamo  nella fede, tutto per noi acquista una valenza che ci rivela il divino. Noi siamo già in paradiso, eppure, come un bambino appena nato, non riusciamo a vedere il mondo circostante. 
Ecco, è una luce per la quale cambiamo noi, entriamo nel mondo divino, ma non entriamo soltanto, abbiamo anche la percezione di questo mondo divino; ecco il perchè dei santi che vivono sempre come nel paradiso. Le cose, il mondo per noi sono diventati opachi, siamo diventati ciechi, non possiamo vedere Dio, vediamo le cose e non vediamo Lui, mentre per Adamo, prima del peccato, tutto era segno e sacramento di Dio. 
Ma ancora tutto rimane sacramento di Dio, perchè le cose non sono cambiate, sei cambiato tu!


4-VEDERE DIO, OVUNQUE E SEMPRE

Dovremmo cambiare gli occhi, ossia avere una fede talmente viva da far acquistare alle cose la loro trasparenza e, attraverso tutto, noi vivremmo al cospetto di Dio. Dio vivrebbe con noi quando siamo in cucina a fare le patate lesse, ma anche quando siamo a scuola, quando siamo nella strada e anche quando ci scippano! Quello che distingue i santi è che Lo vedono ovunque.
Quando acquistiamo una fede per la quale veramente le cose fisiche acquistano una loro trasparenza, divengono tutte sacramento del Signore, sacramento del suo amore, della sua bellezza, sacramento della sua presenza.
Voi dovete essere per me segno di Dio, io devo essere per voi segno di Dio, tutto è per noi questa presenza.
Ecco allora quello che diceva Guardini (Romano Guardini, sacerdote e teologo, 1885-1968): “Le cose non dicono soltanto se stesse, dicono sempre qualcosa di più”, e questo qualcosa di più dipende dalla capacità dell’occhio – ossia una fede più o meno viva – perchè nella misura che la tua fede diverrà sempre più viva, le cose diverranno per te paradiso. Ecco quello che vivono i santi. Più c’è una maturità di santità interiore, più l’uomo ritorna nel paradiso di Dio.
Don Divo Barsotti

Livros católicos

Ebook cattolici

Bibbia, Vangeli, Catechismo della Chiesa Cattolica, Storia della Chiesa

Dizionari

Preghiera

Classici Cristiani

  • L'imitazione di Cristo di Tommaso da KempisEPUB MOBI HTML
  • L'imitazione di Maria di Edoardo CiccodicolaEPUB MOBI HTML
  • Trattato della vera devozione a Maria di San Luigi Maria Grignion de MontfortEPUB MOBI HTML
  • Il segreto ammirabile del Santo Rosario di San Luigi Maria Grignion de MontfortEPUB MOBI HTML
  • Il grande segreto per diventare santi di San Luigi Maria Grignion de MontfortEPUB MOBI HTML
  • Le Glorie di Maria di Sant'Alfonso Maria de LiguoriEPUB MOBI HTML
  • Del Gran mezzo della preghiera di Sant'Alfonso Maria de LiguoriEPUB MOBI HTML
  • La necessità della preghiera di Sant'Alfonso Maria de LiguoriEPUB MOBI HTML
  • I racconti di un pellegrino russoEPUB MOBI HTML
  • Filotea di San Giovanni di SalesEPUB MOBI HTML
  • I fioretti di San FrancescoEPUB MOBI HTML
  • Storia di un anima di Santa Teresa di LisieuxEPUB MOBI HTML
  • Esercizi Spirituali di Sant'IgnazioEPUB MOBI HTML
  • Trattato della vita spirituale di San Vincenzo FerreriEPUB MOBI HTML
  • Il castello interiore di Santa Teresa d'AvilaEPUB MOBI HTML
  • La nuvoletta del Carmelo di San Giovanni BoscoEPUB MOBI HTML
  • Maria Ausiliatrice col racconto di alcune grazie di San Giovanni BoscoEPUB MOBI HTML
  • Maraviglie della Madre di Dio di San Giovanni BoscoEPUB MOBI HTML
  • Specchio (o salutazione) della Beata Vergine Maria di Corrado da SassoniaEPUB MOBI HTML
  • E' Gesù che passa di San Josemaría Escrivá de BalaguerEPUB MOBI HTML
  • Opera Omnia - San Francesco d'AssisiEPUB MOBI HTML
  • Opera Omnia - Santa Chiara d'AssisiEPUB MOBI HTML
  • Meditazioni della Beata Madre Teresa di CalcuttaEPUB MOBI HTML
  • Madre Mia quanto sei bellaEPUB MOBI HTML
  • Con Maria la vita è bellaEPUB MOBI HTML
  • Con Maria verso GesùEPUB MOBI HTML
  • Il mio ideale Gesù figlio di Maria di p. Emilio NeubertEPUB MOBI HTML
  • L'anticristo di Vladimir Sergeevic SolovievEPUB MOBI HTML
  • Salita del Monte Carmelo di San Giovanni della CroceEPUB MOBI HTML
  • Maria e la sua armataEPUB MOBI HTML

Biografie di santi, Visioni, Profezie, Rivelazioni

  • La Misericordia Divina nella mia anima - Diario di Santa suor Faustina KowalskaEPUB MOBI HTML
  • L'Araldo del Divino Amore di Santa Gertrude di HelftaEPUB MOBI HTML
  • La vita di Maria della Beata Anna Caterina EmmerickEPUB MOBI HTML
  • La Passione di Nostro Signore della Beata Anna Caterina EmmerickEPUB MOBI HTML
  • Le visioni della Beata Anna Caterina EmmerickEPUB MOBI HTML
  • La Mistica Città di Dio di Suor Maria d'AgredaEPUB MOBI HTML
  • I sogni di San Giovanni BoscoEPUB MOBI HTML
  • Vita di Santa Margherita Maria Alacoque (scritta da lei stessa)EPUB MOBI HTML
  • I primi nove venerdì del mese - la grande promessaEPUB MOBI HTML
  • Diario di Santa Gemma GalganiEPUB MOBI HTML
  • Il diario della Beata Elisabetta Canori MoraEPUB MOBI HTML
  • Il diario mistico di Camilla BraviEPUB MOBI HTML
  • Diario di Louise Marguerite Claret De La ToucheEPUB MOBI HTML
  • Il libro della Grazia speciale - Rivelazioni di Santa Metilde di HackebornEPUB MOBI HTML
  • Le Rivelazioni di Santa Brigida di SveziaEPUB MOBI HTML
  • Amore per amore: diario di Suor Maria Costanza del Sacro CostatoEPUB MOBI HTML
  • Beata Marietta RubattoEPUB MOBI HTML
  • Beato Bartolo LongoEPUB MOBI HTML
  • Colui che parla dal fuoco - Suor Josefa MenendezEPUB MOBI HTML
  • Così lontani, così vicini - Gli angeli nella vita di Santa Gemma GalganiEPUB MOBI HTML
  • Cristo Gesù nella Beata Alexandrina da BalasarEPUB MOBI HTML
  • Il mistero del Sangue di Cristo - Suor Maria Antonietta PrevedelloEPUB MOBI HTML
  • Santa Gertrude Di Helfta di don Giuseppe TomaselliEPUB MOBI HTML
  • Vita della Serva di Dio Edvige CarboniEPUB MOBI HTML
  • Diario di Edvige CarboniEPUB MOBI HTML
  • Rimanete nel mio amore - Suor Benigna Consolata FerreroEPUB MOBI HTML
  • Il Sacro Cuore e il Sacerdozio. Biografia di Madre Luisa Margherita Claret de la ToucheEPUB MOBI HTML
  • Figlia del dolore Madre di amore - Alexandrina Maria da CostaEPUB MOBI HTML
  • Il piccolo nulla - Vita della Beata Maria di Gesu CrocifissoEPUB MOBI HTML
  • Beata Anna Schaffer: Il misterioso quaderno dei sogniEPUB MOBI HTML
  • Beata Chiara bosattaEPUB MOBI HTML
  • Beata Maria Candida dell'EucaristiaEPUB MOBI HTML
  • Fratel Ettore BoschiniEPUB MOBI HTML
  • Il cuore di Gesù al mondo di Suor Maria Consolata BetroneEPUB MOBI HTML
  • Madre Giuseppina BakhitaEPUB MOBI HTML
  • Beata Maria di Gesù Deluil-MartinyEPUB MOBI HTML
  • Serva di Dio Luigina SinapiEPUB MOBI HTML
  • Marie-Julie JahennyEPUB MOBI HTML
  • Marie Le ValleesEPUB MOBI HTML
  • I SS. Cuori di Gesù e di Maria. La salvezza del mondo, le loro apparizioni, promesse e richiesteEPUB MOBI HTML
  • La testimonianza di Gloria PoloEPUB MOBI HTML
  • Chiara Luce BadanoEPUB MOBI HTML
  • Madre Carolina VenturellaEPUB MOBI HTML
  • Madre SperanzaEPUB MOBI HTML

Novissimi

Patristica

  • Scritti dei primi cristiani (Didachè, Lettera a Diogneto, Papia di Gerapoli)EPUB MOBI HTML
  • I padri apostolici (S.Clemente Romano,S.Ignazio di Antiochia,Il Pastore d'Erma, S.Policarpo di Smirne)EPUB MOBI HTML
  • I padri della chiesa: Scritti di Sant'AgostinoEPUB MOBI HTML
  • I padri della chiesa: Sant'Agostino, la città di DioEPUB MOBI HTML
  • I padri della chiesa: Sant'Agostino, le confessioniEPUB MOBI HTML
  • I padri della chiesa: Clemente Alessandrino,Sant'Ambrogio, Sant'Anselmo, San Benedetto,San Cirillo di GerusalemmeEPUB MOBI HTML
  • I padri della chiesa: San Giustino, San Leone Magno, Origene, Cirillo d'Alessandria, San Basilio, Atenagora di Atene, Rufino di Aquileia,Guigo il CertosinoEPUB MOBI HTML
  • I padri della chiesa: San Giovanni CrisostomoEPUB MOBI HTML
  • I padri della chiesa: San Gregorio di NissaEPUB MOBI HTML
  • I padri della chiesa: Quinto Settimio Fiorente TertullianoEPUB MOBI HTML
  • I padri del deserto: Evagrio Pontico, Sant'Antonio AbateEPUB MOBI HTML
  • I padri esicasti : La preghiera del Cuore,Gregorio il sinaita,Niceforo il solitario, San Barsanufio e Giovanni, Pseudo MacarioEPUB MOBI HTML

Sacramenti e vita cristiana

Altri libri

  • La Divina Commedia (Inferno, Purgatorio, Paradiso) di Dante AlighieriEPUB MOBI HTML
  • La storia d'Italia di San Giovanni BoscoEPUB MOBI HTML
  • I testimoni di Geova di Don Vigilio Covi